L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

martedì 26 ottobre 2010

Riso Nero sulle Seppie





Non chiedetemi perchè si dice "sulle seppie", perchè io non ne ho la più pallida idea...
Ma, qui a Livorno la ricetta tipica si chiama così. io a casa mia lo chiamo "Risotto al nero di seppia", ma è anche vero che questa ricetta è totalmente diversa dalla mia.
Bene, sono qui a scrivervi il penultimo primo del menù che mi ero prefissata di riproporvi, il prossimo prevede l'utilizzo del Favollo, e mi aspetto che molti di voi non sappiano cosa sia, visto che al ristorante dovevo spiegare continuamente che il favollo è un grosso granchio.

Dicevamo, sono qui a scrivervi del riso nero sulle seppie, mentre vorrei essere di la a cucinare gli straccetti al favollo, ma Keira stamani non stava bene, quindi niente spesa, ed adesso incrocio le dita anche se penso gia di sapere cos'ha...
La Varicella, ommioddio come la sento nominare mi viene l'ansia...
Tra pochissimo ho appuntamento dal pediatra, vorrei tanto che mi dicesse" non si preoccupi è solo una piccola irritazione" ma so che non sarà così....Povere noi...


Dunque, torniamo a noi, questo riso è anche più buono del mio solito risotto al nero, e ci sono pezzettoni di seppia che rendono il tutto molto appetitoso!

Per 3 persone:
2 pugni di riso a testa
1 cipollina bianca
1 peperoncino
uno spicchio d'aglio
olio
prezzemolo
2 seppie di circa 250 gr l'una più le sacche con il nero
1 bicchierino di concentrato di pomodoro
vino bianco

In una pentola soffriggete nell'olio l'aglio, la cipollina ed il peperoncino a tocchetti, aggiungete poi il prezzemolo e le seppie pulite e tagliate a strisciline.
Sfumate con il vino bianco ed aggiungete abbondante prezzemolo.
Aggiungete le sacche con il nero ed allungate con acqua, fate cuocere fino a che le seppie saranno belle morbide.
Questo è una sorta di sugo che potete preparare anche con un giorno o due di anticipo.
A questo punto unitevi il riso e portatelo a cottura, aggiustate di sale e spolverate con altro prezzeolo.

4 commenti:

  1. Mmmmh davvero molto saporito, brava!
    Non utilizzo spesso il nero di seppia, ma quando lo faccio me lo gusto un sacco!
    I love Favollo!L'ho mangiato solo una volta però :(
    Oh no povera la tua cucciolina, la varicella è una bella menata!
    In bocca al lupo e buona serata
    baci

    RispondiElimina
  2. è si...
    Ti ringrazio per l'augurio della buona serata ma credo che sarà una notta alla Grey's Anatomy..
    Peccato che per casa mia non circolino tutti quei dottori carinissimi però...
    Tra pochi minuti avro la conferma, anche se io spero nella smentita, che si tratti di varicella...Brrrr brividi!!
    E pensare che il suo costumino per la festa di Halloween era pronto...
    A questo punto le organizzerò una festa in casa, i tiene tanto...
    Che ammattimento!!!
    Non si sta mai tranquilli..

    Il favollo è buonissimo, sono contenta che tu lo conosca, io da piccola li "pescavo" ed a casa ci facevano la pasta ^^

    RispondiElimina
  3. spero che tu l'abbia già avuta sennò..ahi ahi! Che brutta bestia! Un bacione a te e a lei

    RispondiElimina
  4. io si, preferivo che Keira la evitasse...
    Non ti dico che nottata...

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails