L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

sabato 20 novembre 2010

Philadelphia home made

Ecco cosa accade quando una come me viene portata a prendere il latte appena munto...
Succede che casa mia si trasforma in un caseificio, e presa dalla mania di cucinare, non solo inizio a produrre quantità industriali di formaggi, ma mi imbarco anche nella folle impresa di preparare in anticipo gli antipasti Natalizi, come la Bresaola o il formaggio stagionato, così avranno tutto il tempo di riposare bene...



Per la ricetta di oggi, che è una cavolata, vi servirà pochissimo latte, o ancora meglio panna fresca per tenerlo morbido, io ho usato la panna del latte fresco hehehe, che bellezza...

500 ml di jogurt bianco magro non zuccherato di ottima qualità
1 cucchiaino scarso di sale

Semplicissimo, si fa così:
In un pentolino a fuoco basso uniamo lo jogurt ed il sale, mescoliamo bene, appena vediamo che lo jogurt coagula e si separa dal siero è fatta!!
A questo punto prenderemo un piatto, o un'insalatiera, disporremo sul fondo un fazzoletto di cotone o un canovaccio, verseremo sopra al canovaccio lo jogurt e poi strizziamo bene, facciamo uscire il siero, lo chiudiao a mò di sacchetto con uno spago e lo infiliamo in frigo per tutta la notte, avendo l'accortezza di appenderlo, in modo che il canovaccio con lo jogurt non sia mai a contatto diretto con il siero che perde.

Il giorno dopo raduniamo il nostro philadelphia in un contenitore e con un cucchiaio o una spatolina lo amalgamiamo ad un'pò di latte freddo o panna fresca fino a raggiungere la morbidezza tipica del philadelphia (ci vorranno circa 4 o 5 cucchiai)

Pronto!!!
Che ne dite?

6 commenti:

  1. Ma che bella ricetta!! Te la copio. Col latte appena munto poi, chissà che buono...

    RispondiElimina
  2. Ma guarda, ti dirò, viene similissimo all'originale, io sto sperimentando un sacco di cosine per Natale, così se riesco a perfezionarle il 25 dimezzo i costi ahahahah

    RispondiElimina
  3. aspetta....sarei una Philadelphia addicted.... ma non ho capito...ci vuole la panna o lo yogurt??? O tutte e due??? Intanto buon weekend!!!

    RispondiElimina
  4. serve lo yogurt, lo scaldi con il sale, si separa dal siero ed otttieni il philadelphia, poi per rendere tutto più cremoso il giorno dopo, appena ha perso tutti il siero lo amalgami con un'pò di latte o di panna, ok?^^
    Buon we pure a te!!!

    RispondiElimina
  5. e ci credo,eppoi tutto fatto da te e'una garanzia :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails