L'arte è tutto ciò che nasce dal sogno, e plasmato dalle mani dell'uomo diventa realtà....

mercoledì 24 ottobre 2012

Salmone Marinato Affumicato al Finocchietto

Benvenuta primavera!
Si, si, primavera, perchè io sto continuando a fare il gelato come se niente fosse, e più che primavera i 27° di adesso mi fanno presumere di essere in estate.
Alla terra però gli olivi sono così carichi da sembrare salici,ed i rami sfiorano il prato, gli alberi hanno iniziato a lasciar cadere le foglie, ed al mercato si trovano le castagne.
Mammamia quanto sono aumentate le castagne!!
Anni fa mio nonno me le preparava bollite con il finocchietto selvatico, e mi piacevano un sacco, vorrei prepararle anch'io a Keira, ma costano quanto le ostriche!
Mannaggia, 1 kg di castagne, di quelle piccole, opache e grigine, che sembrano tutto fuorchè fresche ed italiane, costano 8€, fate due calcoli e capirete quanto costano quelle belle, grosse lucide, sode, quelle che val la pena di comprare via...
Però, il finocchietto non manca, potranno anche aumentare i prezzi e le tasse, ma io sono sempre liberissima di andar per boschi a raccogliere funghi, castagne, erbe selvatiche, olive e frutta autunnale.
Il finocchietto l'ho preso dunque, ma non essendo la mia zona di castagne, sono tornata a casa con un sacco di finocchietto, una bustata di melagrane, funghi selvatici, fichi (si ci sono ancora!) una manciatona di olive nere e qualche corbezzolo.
Ho dovuto quindi impiegare il finocchietto in modo diverso, non avendo le castagne, ma un bel pezzo di salmone, ho deciso di fare un piccolo esperimento, ben riuscito devo dire!

Salmone marinato affumicato al Finocchietto


 1 filetto di salmone da 500 g
sale 40% di sale
30% di miele millefiori
30% di zucchero di canna
Fiori di finocchietto selvatico


Deliscate il salmone, pulitelo per bene con un panno umido.


Create una miscela unendo il sale, lo zucchero ed il miele, con la quale dovrete ricoprire il salmone.
Fate marinare in frigorifero per 24 ore, quindi passate il salmone sotto l'acqua fredda, molto velocemente, ed asciugatelo tamponando con un panno.


Alla base di una pentola larga disponete un rettangolo di carta stagnola con i bordi rialzati.
Disponete il salmone in pentola, date fuoco al finocchietto, mettetelo sulla carta stagnola e chiudete la pentola, ripetete l'operazione per 2 volte, affumicando per almeno 1 ora.



4 commenti:

  1. ottima ricetta, me la segno, complimenti

    RispondiElimina
  2. E' così semplice affumicare?? E io che pensavo a chissà che attrezzatura!!
    Ci proverò sicuramente!

    Dalle mie parti i marroni al super 7 euro! :)

    ciao loredana

    RispondiElimina
  3. Shamira sarò pure scema, ma io non ho capito, come si fa la marinatura lo so, l'ho fatta anche qualche giorno fa, ormai mangio solo salmone marinato, ma l'affumicatura proprio non l'ho capita...grazie lo stesso

    RispondiElimina
  4. allora forse ci siamo, devo mettere un pezzo di carta stagnola tipo un contenitore piccolo dentro alla stessa pentola dove metterò il salmone, da una parte, poi infiammo il finocchietto, lo metto dentro al contenitore di carta stagnola, chiudo e il resto viene da solo...adesso ho capito, grazie

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails